Nails of the week-end... Choose Me! di Essence

Eccomi qui con uno degli ultimi smaltini acquistati... :)
E' uscito da tanto tempo ormai però l'ho sempre snobbato non so perchè! Forse perchè le tonalità azzurro-teal-verde non mi piacciono molto sulle unghie... però quando mi sono trovata di fronte allo stand Essence, complice anche il fatto che tutti i Colour&Go verranno eliminati per lasciar spazio a dei nuovi smalti sempre di questa linea ma con design diverso, più prodotto e, a quanto ho sentito dire, con consistenza diversa ( non se migliore o peggiore!), ho deciso di prenderlo per la modica cifra di € 1,19! :)
Eccolo qui il famosissimo "Choose me!" di Essence...

con flash
alla luce naturale
Al sole
Al sole, again
Come vedete è una sorta di color teal con microglitterini non percepibili al tatto che danno questi riflessi sul verde chiaro-azzurro-oro... molto particolare! Spero che dalle foto possiate apprezzarli questi riflessi che danno il meglio di sè al sole! *_*
Devo dire che risulta coprente alla prima passata e già questo è un punto a suo favore! E penso che anche la durata non sia male perchè con i C&G mi son sempre trovata benissimo, per me sono i migliori smalti di questo brand, infatti ne possiedo tantissimi! Ho paura che questo cambio di linea/design non mi piacerà molto... sicuramente non appena li troverò ne proverò qualcuno per vedere le differenza.. sperando non mi deludano!
Come top coat ovviamente sempre il mio amato BTGN sempre Essence... non ci vivo senza! XD <3 Sarà difficile trovare un top coat che abbia le sue stesse prestazioni... ho provato una sola volta a cambiare (Shiny di Kiko) e mi sono pentita amaramente!!

Buon weekend, girls! :)

Tag: un mio vecchio cimelio

Uh era da un po' che volevo fare questo tag, che avevo già visto qualche tempo fa e poi ritrovato su Les follies de Pinnù, cadendo a fagiuolo proprio perchè oggi ho ritrovato non un vecchio ma vecchissimo cimelio (!), nella vecchia casa in cui abitavo anni fa...

REGOLE DEL TAG:
E’ molto semplice.
Basta individuare tra le cose che avete (make up, abbigliamento, cosmetici, accessori), quella più vecchia e inutilizzata.
Scattarne qualche foto e scrivere un post.
Magari raccontando di quando l’avete comprata, che periodo della vostra vita o che episodio particolare vi ricorda, in che occasione l’avete usata, perchè ancora non l’avete buttata.
Diciamo che la parte argomentativa è molto libera. Non ci sono cose specifiche da raccontare.


Non credevo esistesse ancora a dir la verità dato che si tratta del mio primo lucidalabbra!! :P Ebbene sì... eccolo qui:



Lucidalabbra alla pesca, di quelli vecchio stampo con la rotellina che permetteva di far fuoriuscire il prodotto... è di Bottega verde! Avrò avuto.. 10, 12 anni? :P 
Ancora oggi devo dire che il profumo (buonissimo tra l'altro) si sente ancora! XD Vorrei buttarlo via una volta per tutte ma quest'odore mi riporta indietro nel tempo... una sorta di nota nostalgica che non potrei più avvertire se lo buttassi via definitivamente... :(

Quindi, mi sa che lo tengo per ricordo! XD


Trovo questo tag davvero carino... quindi siete invitate tutte a farlo, se volete!

Tutti i burrocacao che ho provato!

E’ da un po’ di tempo ormai che sono in fissa con i burri cacao/burri per le labbra… tanto che ne sono diventata dipendente! ._. 

Non posso proprio farne a meno tanto che, quando sono fuori e in borsa non ce l’ho con me, mi sento persa! E' come se mi mancasse un pezzo fondamentale...
Tutto ciò mi ha portato a provarne tanti, dalle marche e dai profumi diversi, e sempre di nuovi quindi ho deciso di prendere coraggio e mettermi a scrivere una maxi recensione su tutti i burro cacao che ho provato fino ad ora, con pregi e difetti. Era da un po' che avevo in mente di farlo ^^... Non farò una classifica ma vi dirò sicuramente quali sono i miei preferiti e quelli che invece non ho intenzione di ricomprare per nessun motivo… Si parte!


-Burrocacao all’Argan de I Provenzali Bio: non compare nella foto perché mi sa che ho buttato via la confezione e l’ho provato un bel po’ di tempo fa ormai! L’impressione che mi ha dato è stata molto positiva, in quanto, oltre ad avere un inci del tutto naturale, rende le labbra davvero morbidissime! Inoltre, non ha un odore forte ma piuttosto neutro quindi adattissimo a chi non sopporta le profumazioni troppo evidenti. Lo ricomprerei tranquillamente! Lo trovo molto valido e mi pare costi meno di 4 €.

-Burrocacao all’olio di mandorle dolci de I Provenzali: dire che ho odiato questo burro è dire poco! L’odore non è male, lievemente mandorlato appunto.. il fatto è che era duro come il marmo!! Non capisco perché, c’è chi si trova bene ma.. io no! Quando provavo a stenderlo dovevo proprio strofinarlo... l'ho trovato davvero pessimo. Ci ho messo una vita a finirlo… inoltre nell’inci c’era qualche ingrediente poco raccomandabile (ora non ricordo bene) quindi byebye. (notare la confezione vecchissima, è stato uno dei miei primi burri!)

-Burrocacao Uva&Mora de I Provenzali: questo è il terzo e ultimo burro che ho provato di questa marca… Costa davvero poco (sui 2 euro e 50) però a mio parere non vale granchè. L’ho comprato per due motivi: il fatto che fosse al 100 % naturale e il fatto che fosse alla mora… ma, c’è un ma.. l’odore non mi piace per nulla! ç_ç mi nausea e faccio fatica ad utilizzarlo. Lo sto utilizzando comunque perché voglio finirlo. Inoltre fin dalle prime applicazioni ho notato sulla superficie dei piccoli grumi… e non ho ben capito cosa siano realmente. Non lo ricomprerò.

-Lip balm colorato tonalità “Hibiscus” Burt’s Bees: questo l’ho comprato perché mi incuriosiva parecchio.. in realtà è il concetto di lip balm che mi affascina! Mi piace infatti l’idea di un balsamo labbra colorato che, oltre a idratare, dia un tocco di colore leggero alle labbra, sintomo di “buona salute”. :P Quindi ho deciso di acquistarlo perché mi ero già trovata bene con uno dei loro burri (ne parlerò tra poco) e ne avevo sentito parlare bene… Il costo non è basso (sugli 8 €) e il colore risulta molto leggero: un color rosa fragola che dà proprio quel tocco sano alle labbra! Inizialmente mi ha delusa un po’ perché me lo aspettavo più pigmentato ma alla fine ho riflettuto: si tratta pur sempre di un balsamo labbra non di un rossetto né di una tinta, inoltre è di una morbidezza unica e ha un inci perfetto, nonché un  leggero profumo mentolato… piacevolissimo! L’unica cosa che mi frena è il prezzo… Se volete togliervi uno sfizio io lo prenderei tranquillamente! Io l’ho acquistato su Eccoverde.

-Lip balm al burro di mango di Burt’s Bees [review]: questo lo adoro tanto tanto! *_* Forse è il mio burro preferito in assoluto! Ha un odore particolare, dolce ma non invadente… sa proprio di mango! Che dire? Stick che scivola bene, morbidissimo, idratante e dura parecchio sulle labbra… l’idratazione è massima e ovviamente inci totalmente bio. Consiglio davvero perché costa circa 4 € e dura veramente tanto (nonostante i 4,25 g di prodotto). Lo stick appare più piccolino rispetto ai soliti ma vi assicuro che dura! Anche questo l’ho acquistato su Eccoverde.

-Burrocacao al burro di karitè di Equilibra: questo burro mi piace tanto! E’ la seconda volta che lo acquisto… E’ morbido, costa poco.. ha un profumo di vaniglia stupendo *_* (ovviamente per le amanti del genere, chi invece non predilige e non sopporta questi odori così dolci e abbastanza forti forse è meglio evitare…)! Anche qui l’inci è abbastanza decente, credo tutto verde o quasi :). 

-Burrocacao ai frutti rossi di Yes to carrots: qui da me la Sephora si trova a km di distanza quindi non ho occasione di andarci spesso… volevo provare da tanto tempo uno dei burri di questa marca proprio perché ne ho sentito parlare benissimo! In realtà volevo tanto quello al melone ma era finito! :( … quindi ho ripiegato su questo! E vi dirò è molto buono… idrata, dura tanto, è scorrevole e il profumo è abbastanza delicato ma non stucchevole! Anche qui inci verdissimo (ormai mi conoscete!)... Promosso!

-Balsamo labbra al burro di pesca di L’Erboristica: a differenza degli altri, questo presenta una consistenza liquida e in tubetto simile a quello dei gloss. Sulle labbra appare un po’ più lucido ma leggermente perché poco dopo si assorbe e rimane abbastanza a lungo sulle labbra, idratandole a fondo! L’odore non saprei descrivervelo… è particolare, non il massimo a mio parere ma neanche troppo invadente. Non credo lo riacquisterei perchè è un po' scomodo.

E questo è tutto! Ci metterò un po’ a finirli ma nella mia wishlist ce ne sono un bel po’ di altri… :P in primo luogo quello della linea Viviverde Coop e quelli della Badger! Spero di esservi stata utile! :)

La seconda parte la trovate qui.

Piccolo haul Neve Cosmetics! + swatches

Come anticipato sulla pagina Facebook, vi mostro ciò che ho acquistato con l'ultimo ordine Neve Cosmetics, approfittando dell'offerta sui pennelli e le spese di spedizione dimezzate! Con mia somma sorpresa, mi sono stati inviati i due omaggi richiesti: l'ombretto Brooklyn e la pastello Bosco (che non ho swatchato perchè non è mia).


Ho deciso di acquistare il nuovo fondotinta High coverage nella tonalità Light Neutral... C'è da dire che il mio primo fondo minerale l'ho acquistato quasi tre anni fa e la marca era proprio truccominerale ^^ nella stessa tonalità presa in questo ordine: ho usato con soddisfazione questo fondotinta per circa due anni, poi però non mi sono trovata più bene. Il light neutral è una tonalità adatta a pelle chiare con un sottotono neutro ma in questo *nuovo* ho trovato una leggera differenza: vira leggermente al rosato! E prima non era così... questa cosa mi ha un po' delusa anche se non voglio esprimermi completamente su questo prodotto in quanto voglio testarlo per un bel po', aspettare che il mio viso si sia definitivamente schiarito dagli ultimi residui di abbronzatura (risulta ancora abbastanza chiaro) e vedere come va.
E' verissimo che è molto più coprente rispetto a quello vecchio e proprio per questo motivo necessita, a mio parere, di essere dosato in maniera più attenta... se ne mettete troppo rischiate un effetto troppo finto ed eccessivo. Vi farò sapere meglio più avanti! ^^


Il pennello Disco blush per l'applicazione del fard.. che dire? Non sono rimasta delusa! Morbidissimo e più piccolo dei soliti pennelli per il blush che utilizzo.. l'applicazione è precisa ed comodissimo, grazie al praticissimo manico! Eccolo qui:


L'ombretto Spiaggia.. definito un marrone chiaro neutro satinato.. questo mi ha delusa parecchio! A me più che neutro sembra caldino.. e non credo che mi stia neanche tanto bene :(... ha delle leggere venature dorate ed è veramente carino però non mi convince! Forse mi sono lasciata prendere un po' la mano.. e l'ho acquistato impulsivamente!




Ho effettuato una comparazione con un altro marroncino chiaro sempre della Neve, Chai tea, e sono completamente differenti...

con flash

Luce naturale
Infine vi mostro il mio omaggio con elevata soddisfazione *_*... Brooklyn! E' magnifico! Non sono solita portare colori di questo tipo però l'ho visto su una mia amica e mi sono innamorata! <3 E' un nero fumoso con millemila glitter arcobaleno... 






Due parole sulla famosissima Duochrome che, a quanto pare, è andata a ruba.. ho visto video, articoli e swatches di tutti i tipi ma.. non mi ha convinta per niente! Per me è stata super sopravvalutata! Certo sì, i colori sono carini.. ma non mi hanno sorpreso più di tanto ovvero non c'è un colore che mi ha *rapita*... sono comunque quasi sicura che più avanti la riproporranno nuovamente e faranno anche le cialdine singole (come la Elegantissimi). Chissà...
Spero che i miei acquisti vi siano piaciuti!!

Smalto Layla Ceramic Effect n° 57 - omaggio con Chi!

Post super veloce per mostrarvi il mio ultimo arrivato in casa Smalti, acquistato proprio ieri in quanto saprete sicuramente che è uscito in omaggio da qualche giorno con la rivista Chi a soli 2 € (contate che in profumeria questi smalti costano dai 6-7 € in su quindi direi che, se vi piacciono i colori, è un affarone...) - e se non lo sapete ve lo dico io! :P 

In uscita sono previste tre colorazioni: un rosa pastello, un bordeaux e un petrolio metalizzato. 

Devo dire che era da un po' che cercavo una tonalità di rosa del genere e non riuscivo a trovarlo da nessuna parte! Quando ho visto questo inizialmente sul web, numero 57 della linea Ceramic Effect di Layla, ho pensato subito: è *lui*! E devo dire che ci ho azzeccato.. lo cercavo proprio così!
Personalmente adoro questo colore, da amante del rosa e delle sue sfumature, ha un finish cream e necessita di due passate per ottenere un bel colore pieno, si stende molto bene e il pennellino rende la stesura molto agevole. 
Ovviamente l'ho steso solo oggi quindi non so dirvi nulla in quanto a durata.




E voi ne approfitterete? :)

Edit: piccolo aggiornamento... mi sono accorta casualmente che questo smalto potrebbe essere tranquillamente un dupe di quello Mac "Pinkly fresh".. è mooolto simile! :) Non è uguale uguale ma come tonalità ci siamo a mio parere... Guardate un po':


Immagini prese dal web

Tag: il buco con l'ombretto intorno

E' da un po' che volevo fare questo tag carinissimo visto da Misato, aspettavo soltanto il momento in cui anche uno dei miei ombretti arrivasse a quello stato... fino a quando pochi giorni fa ho ripreso in mano la mia palette 120 colori e, con somma sorpresa, mi sono accorta che non c'era uno ma ben due ombretti col buco! :P E chi se li ricordava?!

Questa è stata la mia prima palette "seria"presa sul sito mybodysoul ormai più di due anni fa! E inizialmente la usavo parecchio... questi sono i due colori che ho utilizzato di più e quasi finito:


 -Bianco mat: usato sempre sempre sotto l'arcata e per sfumareil colore nella piega;


-Argento shimmer: l'ho usato spesso in abbinamento con il lilla e sempre all'angolo interno... ero fissata con quest'abbinamento! Ora ho cambiato un po' i miei gusti e non lo uso da un po'... rimane un bellissimo colore però!


Trovo questo tag davvero carino, quando si possiedono tanti ombretti, forse troppi (!), sembra un'utopia, un traguardo irraggiungibile toccare il fondo della cialdina :P e quando ci si riesce c'è una sorta di soddisfazione per noi appassionate di make up! ^^
Quindi... rispondete in tante se vi va e lasciatemi il link al vostro post! :)

Nails of the week - 354 Constellation Purple di Kiko

Vecchia collezione di Kiko, la "Light Impulse"... volevo prenderlo ai saldi ma non l'ho trovato. Mi piaceva tantissimo e... sono riuscita ad accaparrarmelo solo ora! L'ho acquistato da una ragazza che non l'ha mai messo perchè mangia le unghie :P ed eccolo qui... *_* un viola pazzesco dai riflessi dorati...







Io lo amo! Ce l'ho su da sabato ed è i-n-t-a-t-t-o! E non ho usato top coat. 
Per ottenere un colore pieno occorrono due passate.

Un possibile dupe è il n°60 di Deborah della linea Sparkling metal, praticamente identici! 



Non amo l'effetto holografico in genere, soprattutto quello che viene chiamato linear (quello che fa i riflessi arcobaleno per intenderci) ma questo tipo di riflessi li adoro...



E con la luce del sole...



E voi seguirete la tendenza del momento degli smalti olografici? Vi piacciono?

Hermosa's Giveaway!

Piccolo e velocissimo post per informarvi del giveaway di De Ornatu Mulierum che scadrà tra pochi giorni!! Partecipate in tante!!! :)


Enjoy!!!

I bocciati di Luglio e Agosto

E dopo i preferiti, ho deciso di fare un post a parte sui bocciati degli ultimi due mesi… Accorpandoli sarebbe venuto un post troppo lungo! Quindi ho preferito così… bando alle ciance, ecco i miei sfavoriti:



-Solvente alla fragola senza acetone di Essence: ormai è quasi finito, l’ho usato tranquillamente per MESI, inebriandomi del suo fortissimo odore quasi pestilenziale che dovrebbe essere di fragola ma altrochè.. a me faceva venire una gran tosse e mia mamma lo ha odiato più di me tanto forte era l’odore! Più che altro, mi sono chiesta per giorni, settimane cos’è che faceva sfaldare le mie unghie in una maniera indecente… anche lasciandole respirare, senza smalto per qualche settimana puntualmente ricominciavo da capo. Ho pensato fosse la base, lo smalto che le soffocava, chi più ne ha più ne metta. Sto smettendo di usarlo da qualche settimana, quando ho letto di alcune ragazze che l’avevano usato e che avevano riscontrato il problema delle unghie fragili e indebolite: colpa dell’alcohol al secondo posto dell’inci! Ho notato fin da subito il miglioramento delle mie unghie senza l’utilizzo di questo prodotto. Mi sembra un paradosso cercare di utilizzare un solvente senza acetone quando poi c’è il malefico alcohol a rovinartele senza pietà! Ora come ora sto cercando disperatamente un solvente migliore di questo che non contenta né alcohol né acetone… ma sembra un’impresa ardua. Al momento sono tornata all’acetone vecchio stampo che ho in casa e … vediamo che succede. Questo lo butterò o lo conserverò per le unghie dei piedi!

-Crema idratante cocco&vaniglia di Lavera: mi tocca bocciarla purtroppo per un’unica nota dolente per me: il profumo! Ed è un vero peccato. Inci fantastico e idrata benissimo ma l’odore persistente e nauseabondo non riesce a farmela piacere. L’ho acquistata pure tanto in un negozio ecobio della mia città (circa 9 euro). Ammetto che l’unico motivo per cui l’acquistai a Gennaio scorso, oltre al fatto che si trattava di un prodotto bio e volevo provare la Lavera, era che avevo letto che sapeva di cioccolato bianco… io adoro il cioccolato bianco .__. Ma per me non ha per niente quest’odore! Ora non so se la utilizzerò per terminarla o la accantonerò definitivamente…
   
-BB cream versione classica di Garnièr per pelli normali medio-chiare: eh beh questa sapete già che non mi è piaciuta in quanto vi ho già fatto unareview dettagliata… Non so se la riciclerò per il primo freddo o meno, contiene siliconi e non mi va per niente di spalmarmi in faccia un prodotto simile, ma non mi va neanche di buttarla! We’ll see.

-Eyeliner pen di Essence: l’ho ritrovato dopo molto tempo, l’avevo accantonato pensando di non essere io in grado di utilizzarlo. Fatto sta che l’ho ripreso in meno e provato… che dire? Sempre lo stesso difetto! Ovvero riesco a fare tranquillamente un occhio, passo l’altro e… non scrive più!! L’ho provato più e più volte sulla mano e scrive… sull’occhio no! Sarà che quando lo metto sulla mano il tubetto sta proprio a testa in giù mentre quando lo uso sull’occhio sta un attimo più in alto ma… niente da fare! Costa poco ma è inutile per me.

-Penna illuminante per occhi di Essence: ennesimo prodotto Essence per me OUT… le ho dato più di una possibilità ma non riesce proprio a piacermi! Innanzitutto nasce come illuminante per gli occhi/per le occhiaie… e direi che non potete proprio utilizzarlo così! E’ piena di brillantini che si spargono per tutto il viso... inoltre non si uniforma bene per niente. Lo passo sugli zigomi e resta come una “macchia” di colore che si distacca dal resto del viso… forse dovrei usarlo diversamente non lo so! E’ anche parecchio scomoda perché bisogna girare una rotellina e fare attenzione che non esca fuori troppo prodotto! Non mi piace proprio.



-Ombretto mono 118 Kiko: che delusione quest’ombretto! :( Lo volevo da tanto… è un beige dorato shimmer carinissimo! Peccato che non scriva per nulla e bisogna proprio grattarlo per utilizzarlo… che fatica!

-Ombretto Chai Tea di Neve Cosmetics: quest’ombretto è stata un’altra delusione paurosa! E’ troppo chiaro e scrive poco per i miei gusti… nella piega non si vede granchè (e io sono chiara) e usandolo come colore di base non mi piace per niente l’effetto che fa. Peccato perché di base è un colore molto carino… per fortuna non l’ho acquistato ma non so come utilizzarlo perché mi dispiace lasciarlo lì. Suggerimenti?


Fatemi sapere se avete provato questi prodotti anche voi e come vi siete trovate! :)

Make up look #4

Post velocissimo di un trucco semplice e luminoso che ho creato qualche sabato fa... ho usato unicamente la palette 24 colori della Mua, che sto rivalutando... :) 
Spero vi piaccia!


Prodotti utilizzati:

Base per ombretto "I love stage" Essence
Beige rosato shimmer sulla palpebra mobile (shade 12 MUA Palette)
Lilla chiaro mat con qualche sbrilluccichìo nella piega (shade 17)
Viola in base blu shimmer all'angolo esterno (shade 7)
Bianco mat sotto l'arcata (shade 20)
Mascara Dior New Look (mini)

Lavish Oriental Unlimited Lipstick "Bright Pink" Kiko + impressioni generali

In genere le collezioni limitate mi incuriosiscono un sacco, sarà la novità, sarà il fatto che si tratta di pezzi in limited edition per cui se c'è qualcosa che piace dobbiamo sbrigarci nell'acquistarlo perchè nel migliore dei casi i pezzi saranno pochissimi e, se si arriva tardi, non lo troveremo più... ottima strategia marketing dei brand più famosi di make up! ;)
Ci caschiamo o no? 
Ultimamente, personalmente parlando, sto sviluppando più razionalità e lucidità nel guardare a queste collezioni limitate perciò devo dire che, guardandola dal sito, la Lavish Oriental di Kiko mi è sembrata una delle solite collezioni, molto più carina della City summer ma più scialba rispetto alla Origami e alla Chic chalet. A prima vista, devo dire che non mi ha colpito nulla più di tanto... L'unica cosa che mi ispirava erano i blush in crema - ma io ho una forte passione per i blush quindi era normale una mia reazione del genere :P... però ovviamente il prezzo mi frenava. Le palette mi sembravano le solite, i matitoni lipgloss idem. Degli illuminanti purtroppo non c'erano i tester...

Sono andata quindi a visionarla dal vivo finalmente... e mi son fatta un'idea di un po' di prodotti, quelli che mi interessava di più swatchare! Devo ammettare che sono rimasta parecchio delusa... Ecco cosa penso di ciò che ho visionato con più attenzione:

 -Lavish Lips Creamy Lipgloss: ok ci sta l'innovazione nel fatto che questi matitoni si temperino automaticamente... ma per il resto non ho visto tutta questa eccezzionalità in questo prodotto. Sono dei gloss normalissimi, neanche troppo scriventi... Sinceramente quasi 7 euro non ce li spenderei in un prodotto del genere. 

 
Pure Pleasure Creamy Blush: blush in crema sfumabilissimo, molto valido. La gamma dei colori purtroppo è davvero ristretta... il color corallo sembra arancione fluo, non mi è piaciuto per nulla! L'unico che mi piaceva era lo 05 "Bold Rose", ma troppo simile a uno dei blush in crema della Origami, il doll pink 03, che già possiedo e non mi andava di spendere 10 euro per un blush simile (tra l'altro quelli precedenti costavano 7,90 € e con ben 2 gr di prodotto in più!).

Holographic Nail Lacquer: carini! Peccato per i pochi colori presenti... non mi entusiasma a me quest'effetto olografico per il momento (potrei cambiare idea!), quindi salto!
Colour Seduction Eyeshadow Palette: molto simili a quelle della Chic chalet, sinceramente i colori non mi hanno colpita più di tanto. L'unica che ho trovato carina è la 01.

E veniamo al prodotto che più mi ha colpito... gli Unlimited lipstick! Sono più mat che più mat non si può (molto più dei Velvet mat della collezione permanente). Anche qui purtroppo non è che ci sia tutta questa scelta di colori... uno in particolare mi ha colpita, lo 01 "Bright pink", e non potevo non prenderlo da amante dei rossetti fucsia quale sono... in particolare un rossetto mat di questo tono lo cercavo da tanto tempo e finalmente l'ho trovato! *_* Lo adoro... è un punto di fucsia che amo! Devo dire però che secca le labbra moltissimo... dura un bel po' però non dovete mangiare (ho fatto la prova e non ne è rimasto su neanche un po' :( )! Non escludo che in seguito potrei prendere lo 05 o 06, che sono molto carini.. chissà se arriveranno ai saldi, io ci spero!

Ecco come si presenta:


Vi mostro lo swatch, a sinistra appare con un leggero effetto bagnato non appena lo si applica, a destra una volta asciutto:


Ed ecco come appare sulle labbra... un po' di rughette le evidenzia ._. ma dal vivo si vedono molto meno!

In alto Bright Pink con flash, in basso Bright Pink alla luce naturale

Fatemi sapere cosa ne pensate e cosa avete preso/se avete preso qualcosa... spero di esservi stata utile!!! :)

Pages