Nails of the week: Deborah Lippmann Good Girl Gone Bad

Pur essendo un colore prettamente invernale, quello che vi mostrerò oggi è uno smalto stupendo e particolarissimo che ho vinto nel giveaway di Ale (DottedAround) e che ho avuto l'occasione di indossare qualche settimana fa.
Come dicevo, non è un colore che metterei in questo periodo primaverile-estivo in quanto prediligo colori più vivaci et pastello et accesi ^^ però non ho resistito e dovevo mostrarvelo comunque!

Si tratta di uno smalto di Deborah Lippmann (brand che non conoscevo, che purtroppo non vendono in Italia e che ho conosciuto proprio grazie a lei (!), potete trovarlo qui) che si chiama Good Girl Gone Bad. Il packaging è fighissimo così come la forma della boccettina, mooolto particolare anch'essa.

Veniamo al colore: una sorta di vinaccia con microglitter rosa-fucsia impalpabili e che rendono meglio al sole e nelle foto con il flash. La texture, invece, è semi-opaca... l'effetto non mi piaceva granchè così ho deciso di passare su un top coat lucido, decisamente mi piace di più così! :)

Le prime due foto sono state scattate con differenti condizioni di luce naturale, la terza con flash.
PS: click per ingrandire le foto e vedere meglio il colore.




Come si può notare, i riflessi più gli sbrillini vengono fotografati meglio con il flash, tant'è che spiccano e hanno la meglio!
Il costo è abbastanza elevato per uno smalto, circa 17 € per 15 ml. Per ulteriori informazioni vi rimando alla review di Ale.

Credo proprio che sarà uno dei miei smalti di battaglia per il prossimo autunno-inverno! ;)

Voi che mi dite? Vi piace? Usate questi colori indifferentemente dalla stagione o siete fissate come me? :P

***

9 commenti

Avere il tuo feedback per me è importante: una traccia del tuo passaggio aiuta a mantenere in vita il blog e a condividere insieme opinioni e consigli utili. Grazie!

Pages