Dupe or not? Pupa I'm Lipstick 207 vs Kiko Smart Lipstick 904

Approfittando dei famosi coupon Pupa mi ero innamorata di questo favoloso colore, appunto il 207,  che inizialmente presso la mia profumeria di fiducia non avevo trovato ma che, ripensandoci bene, mi aveva troppo colpito e ci ho riprovato da un'altra parte, riuscendo a portarlo a casa con me *_*... 
Come tipologia di colore mi ricordava già qualcosa in mio possesso anche se qualcuno me l'aveva smentito... a me continuava a ricordarlo anche se, ovviamente, c'è da dire che la texture è completamente diversa.
Colui che metterò a confronto con il Pupa è lo Smart Lipstick 904 di Kiko (già visto qui), un rossetto adorabile che ho acquistato l'anno scorso e che per prestazioni e colore mi ha ampiamente soddisfatta, nonostante la texture e il prezzo molto basso.

A proposito di dupes, qui trovate il primo post di una serie che spero di poter continuare.

Vediamoli a confronto:


Entrambi fanno parte della famiglia dei corallo a base rosata.

Dal tubetto risultano abbastanza differenti: l'I'm Lipstick risulta leggermente più aranciato rispetto al Kiko, pur rimanendo entrambi piuttosto rosati. 

Anche swatchati sulla mano la differenza è evidente, a livello di colore...


In questa foto la differenza si nota parecchio (anche se dal vivo, vi assicuro, si nota molto meno...): come vi dicevo, il 207 risulta leggermente più aranciato e coprente, il 904 più rosato e sheer. 

La cosa che più mi ha colpito è stata indossarli sulle labbra... se sulla mano la differenza è minima, sulle labbra sparisce quasi... indossandone uno sul labbro superiore e l'altro su quello inferiore risultano quasi identici in quanto a tonalità. Impressionante! Non sembrava proprio eppure...



Se per caso doveste riuscire a vedere, dalla foto, la minima differenza che li separa, dal vivo non è così. Sono certa che quasi nessuno riuscirebbe a intuire che si tratta di due rossetti diversi...

Insomma, riuscite a riconoscerli? :P

Sul labbro superiore ho il 904, sul labbro inferiore il 207, ma penso si intuisca grazie al fatto che uno sia più coprente dell'altro.


Li considero dupes? Nì, nel senso che dal punto di vista della tonalità lo sono certamente in quanto, una volta applicati (per lo meno su di me), sono praticamente identici. Il discorso cambia se parliamo di altri fattori quali la coprenza, la texture e la durata, da non sottovalutare.

L'I'm Lipstick di Pupa ha una texture più secca e asciutta, è molto più coprente risultando lucido ma non troppo, confortevole e più duraturo rispetto allo Smart Lipstick di Kiko, che ha una texture più sheer e idratante, pur risultando costruibile e modulabile (e la durata per questo colore non è per niente scarsa... se ne va in modo omogeneo lasciando le labbra comunque colorate).

La differenza di prezzo è evidente: 12,90 € di listino per i Pupa, 3,90 € per i Kiko.

Nonostante la tonalità molto simile li considero dei rossetti diversi a causa delle differenze di prestazione, fattore molto importante per me e penso per tutte le rossettomani del mondo! :D

Amando questi colori, non sono pentita del mio acquisto. 
Penso che comunque chi non li usa o non si vede troppo con essi potrebbe tranquillamente scegliere uno o l'altro.

Fotd #8: Dancing night with teal

Nuovo face of the day del trucco di venerdì scorso.
Per la prima volta approda sul blog il famosissimo Ruby Woo :D ... mi sa che non ve l'avevo mai mostrato indossato. Devo dire che mi piace parecchio e penso anche che mi doni... *modestia mode on*!
Come vi dicevo nell'ultimo post, lui è il rosso per eccellenza per me, pur non utilizzando spesso il rosso e preferendo per la maggior parte delle volte altre tonalità, *lui* mi fa sentire speciale quando lo indosso... e mi pento ogni volta che lo lascio nel cassetto.

Non è la prima volta che utilizzo questa combo che adoro tantissimo ovvero oro&teal. Qualche esempio? Lo trovate qui, qui e qui.

Era da un po' che non la utilizzavo, ho tirato fuori dopo parecchio tempo Pixie Tears di Neve Cosmetics (uno dei look linkati su lo vede protagonista, infatti), un color verde-blu mat con riflessi azzurrini che, usato nella piega, si perde un po', lo ammetto... non ho più pazienza con gli ombretti minerali, mi sa. 

E poi ho usato una delle mie palette preferite, la Storm di Sleek (qualche info) che ha dei colori fantastici anche se, ho notato, che se si stratifica troppo il prodotto (in particolare per gli ombretti shimmer) l'effetto cartapecora è sempre in agguato (e lo notava pure Ornella).

E poi ho fatto riprendere il mascara Pupa Vamp che non è più rinsecchito come prima! Alleluja! Usando questo metodo e devo dire che funziona! Ora va che una bomba.

Ecco il risultato...






Vi piace l'abbinamento? Usate mai oro e teal insieme?
Aspetto i vostri pareri, come sempre!


Prodotti utilizzati

Eyes

Primer Potion Urban Decay
Mono Eyeshadow n°130 Kiko
Noisette,
Pixie Tears Neve Cosmetics 
Ombretti n°2 e 4 della prima fila della palette Storm Sleek
Eyeliner in penna H&m
Long Lasting Eyeliner n°04 Wjcon
Mascara Pupa Vamp


Face

Fondotinta liquido 01 Avril 
Cipria Mattifying Compact Powder "10 Light Beige" Essence
Blush Flushed Sleek
Illuminante Mary Lou Manizer The Balm
Matita per sopracciglia n°04 Kiko

Lips

Lip pencil n°10 Essence
Ruby Woo Mac

Tag: The Lip Product Addict

Sono stata gentilmente taggata da Apapaia in questo tag carinissimo che sta popolando i blog ultimamente, ideato da Amelia Liana e Essie Button... dopo averlo visto da ggbunny, avevo già intenzione di rispondervi quindi tanto meglio! ^_^

Si parla, ancora una volta, di rossetti ergo potevo mancare? :P

1. Favourite Balm/Treatment

Fondamentalmente io senza burrocacao non so stare, lo applico in continuazione, mi piace proprio averlo su... mi dà fastidio la sensazione di avere le labbra asciutte e lui, il Badger in Vanilla Madagascar, è il mio preferito del momento... super morbido e burroso, scivola che una meraviglia e sto cercando di terminarlo perchè quando farà un po' più caldo (tipo oggi, ndr), c'è il serio rischio che possa sciogliersi da un momento all'altro. E vorrei sinceramente evitare! E' diventato uno dei miei burri labbra preferiti. A tal proposito trovate i due post sui burrocacao che ho provato qui e qui.


 2. Best Eye Catching Red



Eh beh, il rossetto rosso cattura-sguardi non può essere che lui, per me... Ruby Woo! E' spettacolare... da quanto non lo metto ç_ç ... un punto di rosso che amo, freddo e opaco *_*... addddoro! Il rossetto rosso per eccellenza, per me che non li amo tantissimo. Unico nel suo genere. Swatches qui.


 3. Best Luxury and Best Drugstore

Ehm, direi che non possiedo nessun rossetto di alta profumeria (e neanche ci tengo, in realtà... io ho trovato il mio best luxury personale nei rossetti Mac, che sono il top per me, pur essendo una via di mezzo, al momento è il massimo che potrei spendere per un rossetto e non è poco ^_-) e non ne sento il bisogno.

Per il migliore da supermercato non posso che nominare loro (come hanno fatto tutte praticamente!), i Kate by Rimmel, li trovo davvero validissimi per il prezzo che hanno (qui trovate la mia review).



4. Best MAC Lipstick


Devo aggiungere altro? XD Di nuovo lui, Flat Out Fabolous. Ha superato tutti i miei Mac (una dozzina circa) pur essendo arrivato per ultimo. Se la gioca con Rebel, altro preferito ever. Boh, è spettacolare... adoro come mi sta. Non mi dilungo, ne ho già parlato altrove. Qui lo indosso e il colore è abbastanza fedele.


 5. The Most Disappointing


Dopo averlo nominato lo spreferito, si becca anche questa nomination: quella del più deludente. Ebbene sì, vecchia limited di Pupa, la Jeans 'n Roses, mi ero fissata con questo rossetto e l'ho voluto a tutti i costi. 12€ per un rossetto che non ne vale neanche 5... terribile. Dura a malapena un'oretta, essendo molto glossy... ma ero un'inesperta ai tempi. Solo dopo ho cominciato a capire... mi ero innamorata del colore e sono finita per accantonarlo alla fine. Perchè non dura niente. I soldi peggior spesi della mia vita! XD


 6. Liner - Yes or No?


Per me è un enorme sì. Uso spesso le matite labbra, soprattutto con i rossetti più accesi e scuri. Mi piace definire meglio il contorno con esse, avendo le labbra piuttosto chiare, mi aiutano parecchio... e poi la mitica matita trasparente che, con certi prodotti, è d'obbligo.


7. Best Gloss

Non uso più gloss da secoli ma devo nominare gli unici che ho adorato e che hanno una durata leggermente superiore rispetto ai classici... gli Stay with me di Essence. Sono adorabili, soprattutto i colori! Tirandoli fuori m'è venuta voglia di riutilizzarli! :D Il mio preferito? Candy Bar, un corallo spettacolare.



8. Something Extra.

Come Extra inserisco dei prodotti particolari: gli Apocalips di Rimmel [review qui], rossetti liquidi supercoprenti, e poi un lipgloss mat, lo Stay Matt n°02 Smooth Berry di Essence, che io considero una vera e propria tinta (dura tantissimo anche se, se non lo dosate bene, rischia di sbrodolare un po'!).


Taggo qualche personcina ^_^...  Cristina, Elisha, Foffy, Irina VonP, Raelmente e Claire.

Se avete già risposto lasciatemi il link nei commenti. 

Nails of the week: Kiko 485 Rosa corallo perlato

E' da un po' di tempo che non vi mostro qualche nuovo smaltino (l'ultimo risale a Ottobre!) e, complice i nuovi acquisti, ne approfitterò per fare qualche post sul tema, soprattutto per mostrarvi dei nuovi colori che stanno uscendo nell'ultimo periodo, anche per farvi un'idea sul colore e/o progettare acquisti futuri! ^.^

Sono pessima, lo so. Io e le mie tentazioni.
Ma d'altronde, servirò anche a questo no? :3

Oggi vi mostro uno degli ultimi acquisti fatti da Kiko che, se non lo sapete, è uscito con 60 nuove colorazioni dei Nail Laquer della linea base, che io personalmente reputo ottimi. Ne possiedo un buon numero e mi ci sono trovata sempre benissimo. Poi adesso li trovate a 1,90 € in sconto, ergo ne vale davvero la pena anche perchè ho visto dei colori davvero interessanti.

Lo smalto in questione è il numero 485 Rosa Corallo Perlato. A vederlo dalla boccetta sembrerebbe un rosa salmone, in realtà, confrontandolo con quello che io reputo il rosa salmone per eccellenza (questo qui), sono parecchio diversi (per fortuna!), in quanto il 485 è molto più rosa, pur rimanendo piuttosto caldo, e ha al suo interno delle perlescenze dorate, quasi impercettibili ma ci sono, ve l'assicuro! Ovviamente si noteranno maggiormente alla luce del sole.


Il 359 Pesca Chiaro è troppo aranciato per i miei gusti, non mi fa impazzire e mi sono un po' pentita dell'acquisto.

foto con luce naturale
foto con flash

In realtà la foto con il flash è poco veritiera... non è così sparato nè aranciato. :S
Dal vivo è leggeremente più chiaro e spento.

La stesura è abbastanza buona e anche la coprenza. In genere, a parte qualche eccezione, non ho problemi di questo genere con questi smalti.

Trovo che sia un colore super primaverile, super adatto a questo periodo! *_*

Oltre a questo e un altro che ho preso ne ho adocchiati degli altri e sono sicura che presto ritornerò a prenderli e portarli a casa con me U.U.

A tal proposito, ne avete preso qualcuno? Colori da non perdere assolutamente? Di questo cosa ne pensate? :)

Come curo le mie unghie

Se un giorno mi avessero detto che io, rosicatrice seriale e onicofaga all'ennesima potenza, mi sarei ritrovata ad avere unghie lunghe, forti e sane, non ci avrebbe creduto nessuno.

Ebbene sì, ex mangiatrice folle di unghie et pellicine (che immagine raccapricciante), fin da bambina ho avuto questo problema che si è protratto fino ai 20 anni e che, a causa del nervosismo (o di chissà cos'altro), ogni tanto, lo ammetto, si ripresenta (qualche mese fa me la sono presa con il mio povero pollice XD)... quindi non ne sono del tutto uscita, soprattutto se parliamo delle pellicine malefiche.
Nel corso di questi anni ho avuto anche delle brutte ricadute, purtroppo... insomma, l'onicofagia è un vero e proprio disturbo ma che, vi assicuro, con la buona volontà (soprattutto) si può affrontare e superare.

Un bel giorno del lontano 2006 mi sveglio e decido che è ora di smetterla e di cominciare ad avere delle unghie decenti e curate. E da lì inizia il mio cammino... vi avverto, non è stato per niente facile. Soprattutto i primi tempi quando l'unghia è debolissima e per crescere decentemente ci mette una vita. Non ho idea da cosa scaturisca tutto ciò, credo sia comunque qualcosa di strettamente psicologico... me ne accorgo io stessa che, ad esempio, se mi trovo in un periodo super stressante tendo a sfogarmi così e a prendermela con le mie povere unghiette. Cerco comunque di evitare, per quanto posso.

C'è stato un periodo che,  pur avendole lunghe, e curandole il più possibile, nel momento in cui arrivavano a una certa lunghezza, tendevano a sfaldarsi, creando un doppio strato che testimoniava il fatto che l'unghia era davvero debole
Solo dopo ho scoperto cosa mi causava tutto ciò... c'è chi dice che lo smalto le soffochi (ed è sicuramente vero), la base utilizzava non è adatta, ecc ecc.; nel mio caso è stato un solvente malefico che io continuavo ad utilizzare convinta e soddisfatta perchè tanto era senza acetone... sbagliato!
Sto parlando del solvente alla fragola di Essence, super puzzolente (e vabbè... altro che fragola) e pieno zeppo di alcol, colui che mi seccava e distruggeva le unghie (e io l'ho capito parecchio tempo dopo aver scoperto che succedeva anche ad altre ragazze). Ne ho parlato anche qui e qui

Vi parlo quindi di cosa faccio e come curo io le mie unghie e vi mostro i prodotti che uso con soddisfazione e che consiglio.

Come mi preparo per la manicure


Questo solvente di Shaka ce l'ho da un po' ma aspettavo di terminare il mio amato solvente di Kiko per poi utilizzarlo e devo dire che mi ci sto trovando bene. E' senza alcol nè acetone, toglie bene lo smalto senza seccare le unghie anche se l'odore non è il massimo (da questo punto di vista preferisco il Kiko anche perchè, essendo olioso, sembra davvero idratarle).

Non può mancare la mia amata lima a sei fasi di Essence (mio eterno must have), la mia lima preferita ever... uso principalmente fase 1 (limare), 2 (aggiustare la forma) e 4 (che aiuta a pulire l'unghia). Da quando la uso ho trovato la pace dei sensi, costa poco e dura tantissimo... insomma, fatene scorta perchè merita.

Durante la settimana, idrato tutte le sere le mie unghie con questo burro per cuticole, che ho creato seguendo la ricetta di Rouge Sucre e che ho adattato in base a ciò che avevo io in casa (ho omesso olio di canapa, jojoba e mandorle dolci ma funziona comunque). Io lo passo su tutte le unghie e lo faccio assorbire per bene. Lo avevo già nominato tra i preferiti di Novembre e continua ad esserlo.Sento le unghie davvero più forti e super sane. Ve lo consiglio!

Infine, come step opzionale, prima di passare lo smalto, uso questi bastoncini spingi cuticole di Essence che mi aiutano ad avere un aspetto ancora più curato.


Cosa uso per la manicure


Da parecchi mesi ormai uso questa base sos di Eveline, un brand che personalmente sconoscevo e che non credo vendano in Italia (penso sia un brand tedesco?!) e con cui mi trovo benissimo (l'avevo ricevuta in swap una volta). Si asciuga abbastanza in fretta e facilita la stesura dello smalto.

Anche la base antigiallo (dovrebbe esserlo XD) di Kiko non è male, questa è la n°202 trasparente violetto, dovrebbe appunto far sembrare le unghie più bianche... il problema è che ho la sensazione che modifichi un po' lo smalto messo su! Una volta notai delle macchie bluastre-viola una volta steso lo smalto... e credo fosse colpa sua! :S 
Per il trauma non ci ho più riprovato!
Quindi non ve lo consiglio come base per lo smalto ma per quando non avete voglia di metterlo e volete comunque delle unghie sistemate e curate.

E poi c'è lui... avevate dubbi? Ormai lo uso da anni e non riesco a sostituirlo con niente: il top coat Better than gel nails di Essence [review qui]. Ho provato altri top coat ma come lui nessuno mai. A parte che mi dura tantissimo (questo ce l'ho da più di un anno...), si asciuga in fretta e dà alle unghie un effetto gel incredibile, lucidissimo, che adoro! Io non ho mai avuto problemi con questo prodotto, certo verso la fine comincia a fare i capricci ma mi sembra anche normale.. no? Nonostante ciò io riesco quasi ad utilizzarlo fino all'ultima goccia XD... Trovate qualche esempio dell'effetto che dà qui.

E questo è tutto ciò che dovete sapere su come curo le mie unghie ^_^... era da un po' che volevo scrivere questo post e spero che, in qualche modo, possa esservi d'aiuto o vi possa spronare a crescerle se, come me, avete sofferto o soffrire di onicofagia
O se come me soffrire di smaltite acuta ma non avete la possibilità di darvi alla pazza gioia perchè non riuscite a crescerle/curarle come si deve/non vi piacciono.


E voi come curate le vostre unghie? Fate qualcosa di particolare?

Fatemi sapere cosa ne pensate e se avete prodotti da consigliarmi. :)

Fotd #7: A Luminous Saturday Night

Nuovo make up del weekend.
Stavolta ho tirato fuori un pigmento bellissimo che non usavo da un po'... Tan di Mac (visto qui). Si tratta di un colore molto particolare, una sorta di bronzo rosato, molto elegante a mio parere... avevo una cresima e ho optato per lui. *_*
Da solo, devo dire, che basta da sè e fa la sua porca figura!
E' veramente super luminoso, anche se per renderlo più evidente ho usato ancora la base per pigmenti di Essence e il risultato è cambiato da così a così.

L'eyeliner è ancora lui, quello in penna di H&M che mi sta veramente piacendo un sacco!

E sulle labbra altro mio amore indiscusso, All Fired Up di Mac (prime impressioni), di cui vi ho parlato anche in uno degli ultimi post
Qui appare un po' sfalsato a causa di una combo super vincente: la luce solare che entrava dalla finestra e il flash! -_- 
Infatti è molto più fucsia di quanto appare qui (il colore su di me è come vi ho mostrato nel post di prime impressioni poco più su).

Un appunto su questo rossetto: mi capita una cosa strana e piuttosto spiacevole... dopo pochissimo che l'ho applicato, sul labbro superiore (soprattutto da un lato) comincia già a svanire... e l'effetto è veramente orribile in quanto il resto delle labbra è perfetto mentre appare appunto questa chiazza dove manca il colore che mi dà abbastanza fastidio sinceramente... non mi pare mi succeda con Flat Out Fabolous. A qualcuna di voi succede? ç_ç

Bando alle ciance, vi lascio alle foto.

[Non fate caso ai capelli, sconvolti dal sonnellino pomeridiano... ahahah!]




E questa l'avevo postata anche sulla pagina ^^... dopo qualche ora. Un'altra prospettiva di colore (sulle labbra avevo messo un po' di burrocacao perchè mi sentivo le labbra un po' secche):


Spero vi piaccia e possa darvi qualche spunto. ^^

Fatemi sapere cosa ne pensate...


Prodotti utilizzati

Eyes

Primer Potion Urban Decay
Colour Arts Eye Base Essence
Mono Eyeshadow n°130 Kiko
Noisette Neve Cosmetics
Pigmento Tan Mac
Marrone scuro opaco (palette Storm) Sleek
Vibrant Eye Pencil n°603 Kiko
Eyeliner pen H&M
Mascara I Love Extreme Essence

Face

Fondotinta Creamy in Nude Benecos + crema viso alle ceramidi Fitocose
Cipria Mattifying Compact Powder "10 Light Beige" Essence
Blush Flushed Sleek
Ombretto Snob come illuminante Neve Cosmetics
Matita per sopracciglia n°04 Kiko

Lips

Smart Lip Pencil n°709 Kiko
All Fired Up Mac

Preferiti e non di Aprile [2014]

Nuovo appuntamento con i preferiti e non del mese.
Stavolta non ho moltissimi prodotti da mostrarvi perchè ho usato più o meno sempre le stesse cose... soprattutto per la base.
Ho qualche new entry interessante però!


I miei preferiti del mese:


Due rossetti che possiedo da poco, uno dei quali mi ha letteralmente rubato il cuore... 
Il primo è uno dei nuovi di Essence, il n°13 Love me, un rosa leggermente caldo e luminoso, davvero carino... di solito non uso molti rossetti rosa ma questo mi è piaciuto un sacco, soprattutto per il costo irrisorio che ha e per il fatto che è molto confortevole ed idratante. Ve l'avevo già mostrato in questo post.

Il secondo è lui, Flat Out Fabolous di Mac, un fucsia con sottotono violaceo spettacolare. Raramente mi capita di indossare più volte un rossetto (di solito cambio sempre), e con lui è successo... ultimamente, soprattutto per le serate, ho sempre voglia di metterlo! Lo addddoVo! Anche di lui vi ho già parlato qui.

Ho riscoperto poi questo Longlasting Stick Eyeshadow di Kiko, il n°31, entrato in permanente da poco... una sorta di azzurro-lilla con riflessi rosati, davvero bellissimo! Sotto le ciglia inferiori dura davvero da mattina a sera... l'ho usato soprattutto così.

In questo fotd potete vedere sia Fof che il long lasting in azione.


Una new entry interessantissima lo scorso mese che mi sta piacendo da morire... parlo della Cipria Mattifying Compact Powder n°10 Light Beige di Essence che, da quando la possiedo, è entrata dritta dritta nei preferiti e nella mia make up routine -la uso sempre sempre! Credo di aver trovato la cipria della vita, non sto scherzando. Mi piace troppo *___*... 
A parte l'inci davvero ottimo, mi piace tantissimo l'effetto che ha sulla pelle: opacizza, uniforma e copre leggermente, dando all'incarnato un effetto molto naturale. Utilizzandola sopra il fondo in crema (io sto usando questo) ne aumenta la coprenza.
Io la uso anche da sola quando vado in palestra e non ho voglia di truccarmi... mi rende presentabile quanto basta e la amo per questo. Insomma mi sa che, in poco tempo, si è meritata il titolo di must-have del mese e non solo. L'ho usata qui e qui.

Ho ripreso dopo tanto i cerottini per i punti neri sempre di Essence, con cui mi sono trovata sempre bene... funzionano, davvero, e anche bene. Credo però che quelli che compravo all'inizio fossero più efficaci, non so perchè... ho questa sensazione. Avranno cambiato qualcosa nella formula?! Boh. In ogni caso, per 2€ e spicci ne vale la pena, per me.

Due preferiti della mia skincare routine: la crema per il viso all'acido glicolico 12% di Fitocose (di cui vi avevo già accennato qui) e l'argilla bianca di Vernile. La prima la adoro, la metto tutte le sere prima di andare a dormire e trovo mi aiuti parecchio a tenere a bada le imperfezioni, ho notato infatti che anche quegli sporadici brufolazzi che ogni tanto mi venivano (con il ciclo, ad esempio) adesso non li ho più... puntualmente con quel periodo del mese almeno uno spuntava sul mio viso, e invece stavolta zero... *_* me felice! I pori dilatati sono sempre lì però -_-... la utilizzerò fino alla fine del mese e poi la riprenderò a Settembre perchè gli acidi fanno interazione con la luce solare e la pelle diventa più sottile, perciò occhio!

Una volta a settimana, inoltre, faccio la maschera all'argilla bianca mescolandola a un po' di acqua e qualche goccia di tea tree: la sensazione, dopo averla risciacquata, è super fresca e non mi secca neanche un po' la pelle! Ottima.


E l'unico prodotto bocciato del mese purtroppo è...


Lei, la crema corpo all'argan&aloe di Bionova, che avevo promosso lo scorso mese, ma che devo bocciare perchè, come vi raccontavo sulla pagina Facebook, credo sia colpevole di uno sfogo che ho avuto sulle gambe, nei punti in cui l'ho messa per più di un mese e mezzo. Non ne sono sicuro al 100% ma credo proprio sia stata lei. La cosa strana è che mi è successo dopo parecchio tempo che la usavo... insomma, m'è venuto un prurito assurdo dove la applicavo (e lì ho collegato...) e ho dovuto prendere il cortisone per farmelo passare. Sinceramente non mi era mai capitata una cosa del genere con nessun prodotto e ne ho provati più irritanti (tipo una crema che conteneva cannella o un'altra mentolo, di gran lunga meno tolleranti...). Insomma, non lo so ma per sicurezza non la metto più, ovvio. Peccato perchè è una buona crema e mi ci trovavo bene.


E anche per questo mese è tutto.

Abbiamo preferiti in comune? Vi ho incuriosito con qualcosa in particolare? E i vostri preferiti quali sono stati? ^_^

Tag: 6 settimane signor rossetto (week 6)

Ultimo appuntamento con il tag #6settimanesignorrossetto!
Per vedere tutte le puntate vi consiglio di cliccare qui.


Settimana 6

La famiglia Rossi
Il mio rosso preferito
Vi presento tutti i miei rossetti!
Il mio rossetto preferito in assoluto!
La mia Wish List rossettosa


1. La famiglia Rossi


Non sono una fan del rossetto rosso, lo ammetto, in particolare del classico rosso... ogni tanto però mi piace ^^... e riesco a portare più facilmente quelli con una punta di rosa all'interno (Perpetual Flame di Mac) o che tendono all'amarena (Kate n°09 di Rimmel). 

Da sinistra verso destra:

-Almost Famous n°44 di Essence [review]: è un rosso molto ma molto sheer... non è un vero e proprio rossetto, insomma. Lo uso principalmente per le uscite brevi o per andare in palestra in quanto risulta molto idratante, quasi un lip balm colorato.

-Creamy Lipstick n°392 di Kiko (fuori produzione): il famoso Rosso Mela, il mio primo vero rosso! XD Li trovo veramente validi questi rossetti, purtroppo Kiko ha deciso di non produrli più. Ne ho parlato sia nei top/flop del brand che nel tag carinissimo sui prodotti che amiamo ma che non esistono più! XD 
E' un rosso molto bello, abbastanza freddo ma non così acceso... non lo uso molto e non so spiegarvi perchè. T_T 
Questi post aiutano a rendersi conto di ciò che involontariamente abbandoniamo nei cassetti senza un motivo e magari a ritirarli fuori e usarli di nuovo (devo assolutamente!).

-Kate n°01 Rimmel [review]: uno degli ultimi Kate che ho comprato. Sapete già che amo questi rossetti... questo è un rosso con una puntina di mattone (mi ricorda il Viva Glam I di Mac come colore), leggermente più spento degli altri ma si fa notare ugualmente... lo considero un rosso invernale. Molto bello. E durata pazzesca, al solito.

-Kate n°09 Rimmel: uno dei miei preferiti! Un rosso amarena bellissimo *_* (tra l'altro amo il profumo di questi rossetti!)... uno dei più usati, senz'altro. 

-Kate n°10 Rimmel: questo lo presi aggratis in una promo da Limoni l'anno scorso e devo dire che non lo uso molto... è un rosso freddo molto acceso per i miei gusti XD ... si fa notare molto. Però è stupendo! Non riesco, ammetto, a portarlo con disinvoltura...

-Ruby woo Mac: ha bisogno di presentazioni? Non penso! XD Ammetto che, quelle rare volte che ho voglia di rosso, metto lui... è pazzesco. Super mat, come colore si avvicina al 10 di Kate ma l'effetto è tutt'altro. Lui è il signor rosso. Perfetto. Ne ho parlato anche nell'ABC Lipstick tag.

-Perpetual Flame Mac: uno dei miei amori forevah. <3 Lo amooo! Il rosso con una punta di rosa di cui vi dicevo, lo trovo estremamente portabile... trovo poi che mi doni tantissimo. Amo la scorrevolezza e la texture di questo rossetto, nonchè la durata e il packaging... uno dei miei prediletti.

-Matita rossetto n°12 Yamamay Beauty: regalo del mio fratellino... molto carina. Super mat e anche la durata è molto buona. Come colore si avvicina molto al Kate 01 anche se l'effetto è diverso, ovviamente.

Vi lascio agli swatches con condizioni di luce differenti. Divertitevi e sbavate un po' :P ...

click per ingrandire


2. Il mio rosso preferito

Non posso dire che lui, il Rimmel 09, quello che uso con maggior frequenza e con più piacere... :)


3. Vi presento tutti i miei rossetti!

Li avevati già visti più o meno ma eccoli proprio tutti XD...



4. Il mio rossetto preferito in assoluto

E' stato difficile ma, come vi accennavo, per prestazioni, colore, durata, texture, packaging... devo dire lui, Perpetual Flame di Mac. Già nominato anche rossetto più rappresentativo nell'ABC lipstick tag! Sarà un caso?


5. La mia wishlist rossettosa

I rossetti in wishlist sono come i rotoloni Regina... non finiscono mai! Ma come si fa?!? XD Non lo so... U.U

La mia è lunga ma quelli che più mi preme acquistare prossimamente sono: lo 01 dei rossetti nuovi di Essence (un corallo bellissimo che devo vedere meglio live però), uno dei rossetti Pupa approfittando della promo a 5€ (probabilmente, non è sicuro... anche qui devo studiarli meglio perchè non mi hanno convinta ancora molto.), Unlimited di Mac (un altro della linea Pro Longwear <3), qualche rossetto liquido Nabla... senza contare il fatto che dopo aver ordinato il mio primo rossetto Sleek, ora ne voglio altri. U.U 
Insomma, è lunga. XD


E anche per questa puntata è tutto.

Qual è il vostro rossetto rosso preferito? Anche la vostra wishlist rossettosa è infinita come la mia? :3

Fotd #6: It's lavender time!

Oggi vi mostro il make up che ho creato sabato con protagonista un ombretto che tanto ho desiderato e poi abbandonato, a causa della sua scomodità e poca scrivenza, ahimè.
Questo è il secondo esperimento che faccio con il viola sugli occhi e con Flat Out Fabolous (my new love) sulle labbra: amo questo abbinamento! Il primo lo avevate visto qui

Non posso che confermare il mio amore per questo rossetto... ero talmente restia e timorosa di acquistarlo che il signorino non ha fatto altro che farmi sentire in colpa per aver, anche solo per un momento, dubitato di lui... *_* mea culpa, signor FOF!

L'ombretto di cui vi parlavo è uno dei water eyeshadow di Kiko (review qui), il 224 Lavanda, che avevate visto anche in questo look

Parliamo del colore: meraviglioso, sublime! E' appunto una sorta di lilla con riflessi azzurrini, super luminoso... spettacolare! Ahimè la scrivenza non è il massimo: con un pennello per ombretto classico fa fatica ad appiccicarsi alla palpebra, anche se viene picchiettato. Il risultato non è il massimo, il colore risulta abbastanza slavato e anonimo. Per renderlo più visibile, ho utilizzato su la base per pigmenti di Essence (questa), ahimè fuori produzione, ne ho messa poca poca e poi applicato su nuovamente l'ombretto... il risultato cambia decisamente e tra poco ve lo mostrerò.

Ho usato un nuovo eyeliner, quello in penna di H&M, di cui ho sentito parlare benissimo da Chia... che dire? Spettacolare! Per la prima volta non mi sono sentita totalmente impedita a tracciare quella riga maledetta... la punta è fine e rigida e permette di realizzare una codina perfetta, il tratto è nerissimo e preciso. Inoltre, non macchia la palpebra una volta struccato, come il maledetto Catrice. Insomma, impressioni positivissime. Spero di non dovermi ricredere...




E infine vi mostro il rossetto dopo circa 6 ore e una mangiata di focaccia... :D




Inutile dirvi che Flat Out Fabolous nelle foto non rende come dovrebbe, ahimè. Prima o poi ce la farò a rendervi partecipi del suo meraviglioso colore, spero... ç_ç
In ogni caso, sono troppo contenta e soddisfatta di questo acquisto. Lo avevo sottovalutato... tant'è che, come vi dicevo, è diventato il mio fucsia preferito in assoluto. *_*

Fatemi sapere cosa ne pensate di questo look, e se vi garba l'abbinamento occhi-labbra. ^_^


Eyes

Primer Potion Urban Decay
Mono Eyeshadow n°130 Kiko
Sand Dollar, Night Sky, Deep Water (Palette Lagoon) Sleek
Eye base Colour Arts Essence
Water Eyeshadow n°224 Kiko [review]
Eyeliner in penna H&M

Face

Fondotinta in crema Nude Benecos [review] + crema alle ceramidi Fitocose
Cipria Mattifying Compact Powder "10 Light Beige" Essence
Correttore Stay All Day 16h Essence [review
Blush Bubblegum Neve Cosmetics
Matita per sopracciglia n°04 Kiko
Mascara Vamp! Pupa

Lips

Flat Out Fabolous Mac

Pages