Review: Le fond de teint Avril

Oggi vi parlo di un fondotinta liquido bio che sto usando da parecchi mesi ormai e che sto facendo davvero fatica a terminare. Da ciò potete dedurre quanto possa piacermi... non vado molto d'accordo con questo genere di prodotti però la mia ricerca del fondotinta liquido bio perfetto continua, non ho intenzione di arrendermi!
Sto parlando del Fond De Teint di Avril che io utilizzo nella tonalità Clair


Costo: intorno agli 8€ per 30 ml

Pao: 12 mesi

Dove acquistarlo: Gli e-commmerce che rivendono il brand, qui di seguito i miei preferiti: Eccoverde, Il Giardino di Arianna, Cuccioli d'uomo, Laulabeauty. Ovviamente ci sono anche le bioprofumerie fisiche.

Inci:  Aqua, Caprylic/Capric Triglyceride, Dicaprylyl Carbonate, Simmondsia Chinensis Seed Oil*, Alcohol, Glyceryl Stearate, Glyceri,, Lauryl Laurate, Polyglyceryl-2 Dipolyhydroxystearate, Microcrystalline Cellulose, Benzyl Alcohol, Sodium Stearoyl Glutamate, Sclerocarya Birrea Seed Oil*, Glyceryl Caprylate, Helianthus Annuus Seed Oil, Parfum, Xanthan Gum, Medicago Sativa Extract*, Silica, Tocopherol, Cellulose Gum, Dehydroacetic Acid, Sodium Phytate, Sodium Benzoate, Dendrobium Phalaenopsis Flower Extract, Soduim Hydroxide, Citric Acid, +/- CI 77491, CI 77492, CI 77499, CI 77891.


Dopo la delusione del fondotinta liquido di Benecos, ho deciso di riprovare con quello di Avril perchè ne avevo sentito parlare piuttosto bene in quanto a texture e stesura. E in effetti non c'è paragone con quello Benecos perchè è molto più impalpabile e leggero, si stende benissimo sul viso senza fare chiazze e senza l'orribile effetto faccia di marmo. Il colore che possiedo io è Clair, il più chiaro, che è esattamente il colore della mia pelle. La coprenza è poca, tende a uniformare più che altro però se passate su una cipria colorata (tipo lei) l'effetto sarà più asciutto e coprente. La cosa che me lo fa odiare di più è la sua oleosità... è veramente troppo ricco di oli per i miei gusti e il viso tende a lucidare tempo zero anche se si utilizza una cipria. In questo periodo, poi, non ne parliamo... lo sto usando a fatica perchè è agli sgoccioli e voglio farlo fuori! XD 
Ma non lo consiglio assolutamente per il periodo, se avete una pelle più secca allora ci sta ma è preferibile utilizzarlo in inverno...
Alcune cose mi sono piaciute: si stende bene sia con le mani che con una spugnetta, non fa chiazze, non è pesante sul viso, non asciuga tempo zero tipo quello Benecos ma la sua oleosità, specialmente in questi giorni, ne ostacola anche l'assorbimento, è come se restasse in superficie, non si asciuga! X_X

Potete vederlo indossato qui e qui.

Io non lo consiglio se non per quelle pelli secche o normali che hanno bisogno di poca coprenza. Per il resto non ci siamo proprio.

Swatches




Il fondotinta Natural Creamy di Benecos nella tonalità Nude risulta leggermente più scuro e coprente e meno neutro; la BB cream di Benecos nella tonalità Fair risulta più scura sia del fondo Benecos che quello Avril.

Ho effettuato un confronto dei tre in questo video.

Pro: texture leggera, stesura agevole, buone idratazione e durata, buon rapporto qualità/prezzo.

Contro: coprenza bassa, eccessiva oleosità, non adatto a pelli miste-grasse.

Voto: 6/10

Avete mai provato questo prodotto? Qual è il vostro fondotinta liquido BIO preferito? Attendo suggerimenti! :)

12 commenti

  1. mai provato però vorrei acquistarlo come fondo per questo autunno/inverno per tutti i giorni magari ci penso..dopo la delusione della bb cream so bio ho il terrore -.- però per tutti i giorni non mi va di spalmarmi siliconi in faccia :(

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari in inverno va meglio anche perchè costa poco :)

      Elimina
  2. Che la stesura sia agevole si nota già dallo swatch, detesto bb cream e fondi pastosi e ricordo con orrore la bb di Couleur Caramel per questo motivo, me ne accorsi troppo tardi. Mentre in questo periodo in cui le lucidità sono all'ordine del giorno (praticamente gocciolo truccandomi) questo fondo lo eviterei come la peste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo questi BIO sono sempre ricchi di oli et similia e si arriva a questi punti :(

      Elimina
  3. Non credo che la consistenza piacerebbe alla mia pelle, che già tende a lucidarsi di suo :-/

    RispondiElimina
  4. lo avevo provato anche io ed avevo riscontrato i tuoi stessi problemi. Mi sto trovando infinitamente meglio con quello di purobio, se ti capita provalo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei provarlo sì, aspetto di leggere qualche review più approfondita!

      Elimina
  5. Pensa che volevo acquistarlo, poi ho desistito. Ho fatto bene, con la mia pelle avrebbe fatto a pugni, visto che ultimamente è così oleosa che potrei farci delle bruschette. -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrrgh ç_ç ... non riesco a mettere nulla sul viso ultimamente!

      Elimina
  6. Io lo provai tanto tempo fa, allora pensavo di avere una pelle secca, invece era una asfittica, ovvero grassa in profondità ma a causa dei prodotti errati che usavo, in primis i fondotinta occlusivi, aveva smesso di respirare, e pensa all'epoca a me evidenziava le pellicine! tuttavia per il prezzo che ha, ad una pelle giovane senza troppe esigenze non è male, sicuramente no per una pelle grassa, anche perché me lo ricordo bello luminoso... ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti, fin troppo luminoso! Non p male per il prezzo che ha ma va meglio per le pelli secche appunto!

      Elimina

Avere il tuo feedback per me è importante: una traccia del tuo passaggio aiuta a mantenere in vita il blog e a condividere insieme opinioni e consigli utili. Grazie!

Pages