Face of the day #32: Melancholy

Buondì!
Oggi nuova faccia del giorno in cui vi mostro nuovamente all'azione il rossetto opaco Luxury Sangria di Kiko. Le precedenti faces of the day le trovate qui.

L'altro giorno ho ripreso in mano un pigmento Mac di un'edizione limitata che  non utilizzavo da parecchio, Gold Mode (swatch qui), un oro freddo che purtroppo scarseggia in pigmentazione ed ecco che mi son ricordata perchè non lo uso MAI. Una delusione cocente, niente a che vedere con altri pigmenti del brand. Intanto scordatevi di utilizzarlo con un primer normale perchè, se altri pigmenti un minimo scrivono, questo qui non si attacca manco a pagarlo. Ed ecco che è venuto in mio soccorso la Colour Arts di Essence, la base per pigmenti che il famoso brand ha deciso di togliere dalla produzione. Perchè poi? E' meravigliosa.
Nonostante ciò il risultato non era granche, è veramente molto chiaro (c'è da dire che ho scattato quando stava andando via la luce, tenetelo presente pliiis!).

Nella piega troviamo il meraviglioso Caramel di Nabla, con cui ho un rapporto di amore e odio: lo amo perchè è stupendo, lo odio perchè penso che non mi stia benissimo.

La palette Essential Mattes II di Make up Revolution è onnipresente: per sfumare e pulire il trucco è TOP.

Sulle labbra il Matte Muse Lipstick già citato che fa comunque la sua porca figura.






Prodotti utilizzati

Face

Bb cream 8 in 1 "Fair" Benecos
Correttore Stay All Day 16 h 020 Essence [review]
Cipria All About Matt! Essence
Blush dalla palette Sugar&Spice Make up Revolution [review]
Mascara per sopracciglia Brow This Way 01 Rimmel

Eyes

Primer Potion Urban Decay
Palette Essential Mattes II Make up Revolution
Pigmento Gold Mode (Ed. Lim.) Mac
Base per pigmenti Colour Arts Essence
Ombretto Caramel Nabla
Mascara Improving Volume Niyo&CO.

Lips

Matte Muse Lipstick 06 Luxury Sangria Kiko [preview]

Preview: Matte Muse Lipstick Luxury Sangria Kiko

Come promesso, arriva il post di prime impressioni su una delle ultime uscite di Kiko Cosmetics ovvero i Matte Muse Lipstick, rossetti liquidi ad effetto opaco appartenenti alla collezione Midnight Siren. Diciamo pure che è l'unico pezzo da me acquistato delle ultime collezioni e l'unico che in effetti mi ha colpito per novità, packaging, texture.

L'unico che possiedo è lo 06 Luxury Sangria ed è proprio di lui che vi ciarlerò. Non sarà una recensione completa ma l'ho utilizzato abbastanza per potervene parlare. Vi avevo già accennato qualcosa nel post sui preferiti di Settembre.


Luxury Sangria è il colore che più mi ha colpita, pur ricordandomi un paio di colori che potevano essere in mio possesso (tipo Alter Ego di Nabla e no, non si assomigliano), ho deciso che valeva la pena provare e non ne sono affatto pentita. Il colore è veramente bellissimo: un rosso scuro che vira leggermente al prugna (c'è dentro una punta di fucsia), ideale quindi per la stagione autunnale, se come me siete metereopatiche anche nel make up (!).

La texture non è molto spessa come ci si potrebbe aspettare da un rossetto opaco (o da una tinta opaca), infatti devo dire che, per quanto riguarda questo colore, è abbastanza modulabile, con una passata è abbastanza coprente ma si potrebbe ottenere di più. Io, ad esempio, ne faccio tranquillamente una anche se si potrebbe aspettare per una seconda ma non ho provato.

L'applicatore è molto particolare e a me personalmente piace perchè mi permette di definire le labbra alla perfezione senza l'ausilio di una matita, applicando il rossetto direttamente con esso.


Inizialmente, una volta applicato, il rossetto appare lucido ma si opacizza circa dopo dieci minuti, completamente e non lasciando assolutamente traccia in giro (a prova di bacio, tra l'altro! ;) ). E questa cosa mi piace parecchio! Lo trovo molto confortevole e non mi secca le labbra come le classiche tinte (che tendo a non sopportare). Resiste abbastanza bene al cibo, non rimane intatto (specialmente dopo una pizza o roba oleosa) ma le labbra restano leggermente tinte di colore. Si strucca davvero con facilità.

Di solito prediligo i rossetti in stick, il fascino di quelli liquidi non prende moltissimo su di me, pur vedendone di tutti i colori e tipi, ma questo devo dire che mi ha stupìta!

Swatch


Nella foto il rossetto si era già opacizzato. Il colore risulta fedele stranamente!


Conclusioni

Trovo che Kiko abbia sfornato un buon prodotto, diverso dai soliti rossetti opachi. Peccato che le altre colorazioni siano un po' smortine perchè ne avrei preso sicuramente qualcun'altro. Non escludo di farlo, magari più avanti.
Mi piacciono tantissimo la texture e la confortevolezza di questo prodotto, oltre che il colore. L'effetto sulle labbra è molto fine, super opaco ma non raggrinzito come avviene per altri prodotti simili.
Il prezzo è onesto: 6,90€ per 8 ml di prodotto. Ve lo consiglio!


Fatemi sapere se avete provato questo prodotto o cosa mi consigliate delle ultime collezioni.

Prodotti finiti Settembre 2015

Il mese scorso ho finito un sacco di prodotti, ciò significa che 'sto mese non finirò nulla, me lo sento! AAAAA!
Finalmente ho potuto buttare qualcosa che proprio non sopportavo più e sono ben lieta di averlo fatto.
Cominciamo! 

Haircare&Co.



-Altra confezione di maschera alla macadamia Omia andata. Mi piace sempre moltissimo... review QUI.

-Boccione di balsamo volumizzante di Yes To Tomatoes, era tra i prodotti NI, ma ripensandoci meglio... no, non mi è piaciuto. Profumo buonissimo e ammorbidisce i capelli ma non districa nè nutre il capello. Erano ben 500 ml di prodotto e c'ho messo una vita a finirlo. Non lo ricomprerò.

-La solita schiuma Bilba ai semi di lino che amo e adoro da sempre praticamente. E' nei miei must have low cost e la ricomprerò a vita! XD

-Salviettine detergenti delicate Crescendo Coop: questa è l'ennesima confezione che termino. In realtà non ve ne ho mai parlato, stavolta ho conservato la confezione appositamente. Le amo! Costano pochissimo, l'inci è decente e il profumo delicato e piacevole. Le uso prevalentemente come salviettine intime e sono perfette. Ho provato anche a struccarmici -raramente- e devo dire che svolgono abbastanza bene il loro lavoro. Anche queste le ricompro a oltranza.


Skincare&Co.



Ho finito il Non Sapone all'aloe di Omia mani-viso, finalmente. Mi ci sono trovata molto bene, tant'è che ha fatto parte per mesi della mia skincare. Mi aveva stufata un po' così ho deciso di terminarlo sulle mani e così... ciao ciao! XD Furba eh?

Dopo un anno abbondante dalla sua apertura (era tra i preferiti di Settembre 2014), mi sono sforzata a finire il detergente viso Mai Senza di Lush: sì, PAO ampiamente superato e lui perfetto fino all'ultimo secondo. Personalmente me ne frego della brevissima scadenza dei prodotti Lush. E' un buon detergente e scrubba anche un po' però l'odore è troppo persistente per i miei gusti... cioè mi piace, intendiamoci, anche se dopo un po' mi nausea. Ma la cosa che più mi urta è sentirmi quell'odore sul viso in maniera perenne, anche dopo ore e ore. Non credo lo ricomprerò!

Anche lui tra i miei must have low cost, il mio detergente intimo del cuore cioè il Neutromed Freschezza: lo uso da anni e non mi stufa mai. E' semplicemente perfetto! <3

Il Jalus Eyes di Fitocose non ne voleva proprio sapere di finire! 30 ml per un contorno occhi sono veramente troppi, soprattutto se poi non potete utilizzarlo come tale... già tra i bocciati, non mi è piaciuto per niente. Troppo grasso e non si assorbe mai, l'ho finito sul decollète e sul collo, come crema idratante in pratica. E solo così sono riuscita a terminarlo. Addio!

Infine, altro prodotto odioso: la crema corpo nutriente di Viviverde Coop. Non è male perchè idrata bene e rinfresca, anche se non è a rapido assorbimento ma ciò che mi disturba di più (ve ne avevo già parlato) è l'odore: pessimo, pessimo, PESSIMO! Vi giuro che ho fatto una fatica assurda ma mi sono sforzata. Come più volte ho lamentato, odio le fragranze di questi prodotti e spero che prima o poi si decideranno a cambiarle.


E questo è tutto per questo mese. 
Prodotti in comune? Voi cos'avete terminato ultimamente?

Review: Ultra blush palette Sugar & Spice Make up Revolution

Oggi inauguriamo il post n°400 del blog (!) con la review di uno dei prodotti che più mi ha convinta negli ultimi mesi: la palette di blush Sugar & Spice di Make up Revolution. La possiedo da Febbraio e l'ho sfruttata tantissimo tant'è che da quando la possiedo ho lasciato perdere tutti i blush sparsi per casa e vuoi per comodità, vuoi per vasta scelta di colori, prendo sempre lei, soprattutto se devo stare fuori casa.


La palette si compone di 8 colorazioni, 6 totalmente matte e 2 shimmer (di cui uno è un illuminante). Le cialde sono davvero pigmentatissime e incredibilmente non me l'aspettavo: basta poggiare leggermente il pennello per prelevare il colore e bisogna stare attenti perchè con i colori più scuri c'è il rischio di prendere troppo.

La prima fila in alto è composta così:

-un marroncino rosato biscotto mat (il mio preferito in assoluto e il più utilizzato);
-un marroncino chiaro nude/color carne mat;
-un rosa freddo acceso mat;
-un illuminante bianco rosato shimmer.

La seconda fila è composta invece da:

-un rosso lampone mat;
-un fragola acceso mat;
-un pesca chiaro mat;
-un rosa freddo shimmer con riflessi violacei.

I miei preferiti nonchè i più usati si comprendono bene ovvero il marroncino rosato e il rosso lampone che abbino con un sacco di rossetti. I miei s-preferiti sono invece gli shimmer che tendo a non utilizzare quasi mai anche se l'illuminante è davvero bello e particolare.

Swatches



Cosa ne penso?

Io amo questa palette! Penso che la qualità delle polveri sia indubbia, insieme alla pigmentazione e alla sfumabilità. La trovo molto comoda da portare in giro e per quel che costa offre un'ampia gamma di colori, adatta a diverse occasioni (i nude ad esempio li uso di giorno o per le occasioni formali, i più scuri la sera). 
Il prezzo è di (soli) 7,99€ x 13 grammi di prodotto il che significa pagare 1€ a blush... mi sembra davvero ottimo no?

Ho intenzione di acquistare qualche altra palette simile perchè trovo le palette MUR veramente fantastiche (ve le ho mostrate tutte qui) e non ho davvero nessun motivo per sconsigliarvele (forse l'inci? Ma in questo caso gli occhi li chiudo decisamente :D).

Fatemi sapere che ne pensate, se la review vi è stata utile e se anche voi avete provato o vorreste provare le palette di Make up Revolution.

September Favourites

Oggi parliamo dei preferiti di Settembre! Stranamente nessun prodotto bocciato all'orizzonte (meno male!) e non tantissimi prodotti di make up da mostrarvi perchè, anche se ho ricominciato a truccarmi un po' di più, ho provato pochissima roba nuova e usato più o meno sempre gli stessi prodotti. 


Nuovi prodotti di skincare in testing, anche se mi sto dando allo smaltimento selvaggio perchè ho veramente troppe cose in questo reparto. Il giveaway dei prodotti Biomed si è concluso ieri (ho già contattato la vincitrice e mi ha già risposto), io nel frattempo sto continuando a testare per bene i prodotti che mi sono stati inviati e per ora quelli che mi hanno convinta di più sono il contorno occhi Fresh Eyes* e il detergente viso 5 in 1 Cleanser*: il contorno occhi si presenta sottoforma di una cremina bianca abbastanza leggera, si assorbe abbastanza in fretta ma lo trovo un po' più corposo di quello alla rosa de I Provenzali. Il detergente invece è una sorta di latte che può essere utilizzato sia sugli occhi che sul viso e lo uso principalmente per struccarmi: ha un buonissimo odore fruttato, strucca bene il viso mentre sugli occhi mi brucia un po' e quindi penso che in futuro eviterò (in ogni caso per gli occhi uso già una lozione apposita).
Dopo la delusione del tonico alla rosa sempre de I Provenzali, mi sono rifugiata nell'idrolato alla salvia di Biofficina Toscana, preso nell'ultimo ordine Eccoverde. Io lo uso puro su tutto il viso e mi sta piacendo tantissimo: l'odore non è per niente fastidioso anzi mi piace, lascia la pelle asciutta, fresca e compatta. Può essere utilizzato anche sui capelli ma personalmente preferisco sfruttarlo per il viso.

A proposito di capelli, ho da segnalarvi una delle nuove uscite Splend'Or, il balsamo illuminante Olio Splendente, all'olio di macadamia: inci buonissimo, profumo idem e costa solo 1€. E' un balsamo nutriente e ammorbidisce tanto i capelli, forse non è molto districante ma mi piace abbastanza. Dategli una chance!


L'unica cosa che ho preso della nuova collezione di Kiko, Midnight Siren, è stato il Matte Muse Lipstick nella coloraizone 06 Luxury Sangria. Devo dire che mi sta piacendo un sacco, in particolare per il colore che è spettacolare... potrebbe ricordare un po' Alter Ego di Nabla ma in realtà sono diversi. La stesura risulta agevole grazie al pennellino in dotazione, il colore abbastanza pieno e si opacizza in circa dieci minuti. La durata è variabile anche se ha resistito abbastanza bene a una pizza. In ogni caso non ha nulla delle classiche tinte labbra anche se potrebbe sembrarlo: non se ne va via a pezzi, non secca particolarmente e non tinge, si strucca benissimo infatti. Ho intenzione di scrivere un post di prime impressioni, fatemi sapere se siete interessate!

Altro preferito è il mascara di Avril che sto utilizzando da poco ma mi ha stupìta! La prima volta che l'ho messo ho pensato che fosse come non mettere nulla... alla seconda applicazione è stato wow, non me l'aspettavo proprio da un mascara bio! La formula mi piace perchè è fluida ma non secca, si applica bene senza grumi e, pur non volumizzando quasi nulla, allunga che è un piacere le ciglia curvandole anche un po'. E non contenendo schifezze si strucca in tempo zero e senza strapparvi duecentomila ciglia. Insomma per ora è promossissimo.

Infine, due new entry di Neve Cosmetics: il Pastello Amore e il pennello London Detail. Le Pastello (I? Sono maschi o femmine? Come si dice raga? XD) di Neve mi piacciono sempre molto, questa è leggermente satinata e un po' più dura delle ultime uscite (tipo Sfilata che è morbidissima): è un rosa pescato molto carino che ho indossato qui. Piccolo aneddoto: quando mi è arrivata aveva un odore stranissimo che non avevo mai riscontrato in nessuna matita del genere tant'è che lo sentivo anche una volta applicata sulle labbra. Ho scritto al servizio clienti chiedendo loro se fosse normale e mi hanno rassicurata dicendomi che sono le cere e gli olii naturali a darle quell'odore (così forte non l'avevo mai sentito quindi ho pensato che fosse scaduta tipo) e che con un paio di temperate sarebbe andato via, in caso contrario mi avrebbero rispedito il prodotto. E in effetti l'ho usata e l'odoraccio è andato via per fortuna, se non che un paio di giorni fa mi ritrovo un'altra Pastello nella cassetta della posta e ci sono rimasta anche perchè non avevo detto loro più nulla. Non me l'aspettavo proprio, ora ho due Pastelli identici e che presentano lo stesso odore, tra l'altro! Che carini comunque.

Ritornando ai preferiti, mi mancava proprio un pennello per i dettagli e le ciglia inferiori e il London Detail faceva al caso mio, anche perchè lo stanno eliminando definitivamente (why? Ho altri due pennelli di questa linea e sono favolosi ç_ç). Era proprio quello che cercavo soprattutto per sfumare l'ombretto sotto l'occhio per un effetto smoky eyes (anche se li faccio di rado).

Questi erano i miei preferiti del mese di Settembre! E i vostri quali sono? Ne abbiamo in comune?

*I prodotti indicati mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo.

Pages