L'hennè e le sue proprietà: i risultati sui miei capelli ricci

Ultimamente ho ripreso a fare l'hennè e poichè era da parecchio che non lo facevo sono veramente abbastanza sconcertata del risultato sui miei capelli ricci: no, non parlo solo del colore ma dei risultati effettivi che ha avuto sul mio tipo di capello secco e crespo. Come vi raccontavo qui, volevo ravvivare un po' il mio colore, anche perchè ammettiamolo: che effetto potrebbe avere l'hennè rosso sui dei capelli già rossi naturali? Eh, bella domanda! E' quello che mi sono chiesta pure io la prima volta che lo feci un po' di anni fa e infatti restai abbastanza delusa. Ma effettivamente l'hennè ravviva tantissimo il colore e i riflessi, rendendoli più accesi, luminosi, vivi! Ed è quello che cerco quando li vedo un po' spenti.

Negli ultimi tempi ho avuto un rapporto amore/odio con i miei capelli (non solo negli ultimi tempi in realtà) perchè li trovavo senza forma, più secchi e crespi del solito, e non riuscivo ad avere dei ricci come si deve. Ho dei capelli strani, non ho quei boccoli belli, definiti, che invidio a tante ragazze ma dei ricci che si sformano facilmente, crespi, che spesso anche all'asciugatura non prendono la forma che dovrebbero risultando quasi lisci (ad esempio la zona dietro non riesco mai a farla come voglio -risultando sempre senza forma- mentre sul davanti i ricci spuntano e si modellano più facilmente). Vi capita mai?

Questo mi frustra parecchio e mi innervosisce non poco. Quando ho fatto l'hennè la prima volta dopo anni, qualche mese fa, è stato perchè volevo ravvivare il tono dei capelli ma anche beneficiare di tutti gli effetti che puntualmente riesco a vedere -ma che non ricordavo- dopo ogni applicazione che si rispetti. I risultati sono veramente sorprendenti...
Hennè rosso freddo de Le Erbe di Janas


Qui ho applicato l'hennè rosso freddo de Le Erbe di Janas: per un errore mi è arrivato al posto di quello caldo (il mio preferito) e ho voluto provarlo comunque. L'effetto è stato veramente incredibile: capelli più lucidi, meno gonfi e meno crespi, definiti e morbidissimi nonostante l'hennè secchi un pochino. Il colore, invece, non mi è piaciuto molto... preferisco decisamente le sfumature più calde.

Come lo preparo?

Mescolo 100 gr di hennè con acqua calda, aceto o limone e un po' di balsamo affinchè la pappetta non risulti troppo granulosa e mi si faciliti l'applicazione. In questo caso l'ho preparato la sera prima per applicarlo poi il giorno dopo. Mentre l'ultima volta l'ho preparato il giorno stesso e fatto ossidare solo qualche ora. Non ho visto grosse differenze. Lo risciacquo solo col balsamo per far sì che l'hennè continui ad agire ancora per qualche giorno.

Hennè rosso Khadi
Questo è invece l'effetto dell'hennè rosso di Khadi che ho voluto provare perchè non ho trovato l'altro di Le Erbe di Janas. Qui i capelli sono al sole e l'effetto del colore è estremamente visibile e piacevole. Come tonalità mi piace molto di più ma non mi è piaciuta la qualità dell'hennè: troppo granuloso e rimane sui capelli anche dopo che li lavate. Mi ritrovavo terra ovunque, cosa che con l'altro non succede. Quindi per me è bocciato da questo punto di vista.

Anche qui ho avuto capelli super definiti, morbidi, boccolosi, meno crespi e meno secchi. L'effetto è veramente incredibile e notate da subito i benefici dell'hennè: una vera e propria cura per i capelli e solo per questo direi di provarlo almeno una volta. A me non secca per niente, forse perchè attutisco col balsamo? Non saprei. Inoltre, ci tengo a specificare che non ho capelli bianchi ma li copre benissimo (provato su mother, garantisco! XD).

Spero di esservi stata utile con la mia esperienza. Voi che rapporto avete con l'hennè? Lo avete mai fatto? Avete notato cambiamenti visibili?

Nessun commento

Avere il tuo feedback per me è importante: una traccia del tuo passaggio aiuta a mantenere in vita il blog e a condividere insieme opinioni e consigli utili. Grazie!

Pages